Agatha Christie – origine di Poirot

Sto leggendo “La mia vita”, l’autobiografia di Agatha Christie (trad. Maria Giulia Castagnone), interessante sotto vari punti di vista.

Fra le altre cose la scrittrice racconta cosa ha ispirato alcuni dei suoi romanzi, in particolare del primo, e la genesi dell’investigatore che diventerà uno dei più famosi, Poirot.

Dopo aver avuto una prima idea per una storia gialla e per alcuni dei personaggi, si dedica a immaginare l’investigatore, ritenendolo una figura fondamentale al quale avrebbe fornito una specie di spalla. Deve essere un personaggio nuovo, diverso dagli altri. Nella parrocchia vicino a cui abita vivono dei rifugiati belgi…

L’investigatore deve possedere una serie di qualità e caratteristiche, fra cui: avere buona conoscenza del crimine, essere ordinato, meticoloso, preciso e molto intelligente. E avere un nome che non sarebbe sfigurato nella famiglia Holmes:

Il romanzo, “Poirot a Styles Court”, viene inviato dalla scrittrice a un editore, Hodder e Stoughon, che lo rifiuta seccamente. Viene così spedito a un secondo editore e di nuovo rifiutato. Letto dal marito (il primo), Archie Christie, e da lui trovato buono, viene spedito a Methuen, dove aveva lavorato un amico di Archie ma non ha maggior fortuna. Agatha comunque non si arrende:

Passa il tempo, la guerra (la prima mondiale) finisce, la scrittrice diviene madre di una bambina, Rosalind; dopo circa due anni dall’invio del romanzo viene convocata dalla casa editrice Bodley Head per il manoscritto “Poirot a Styles Court”: se modificherà il finale il libro verrà pubblicato.

E così avviene, nel 1920… per il piacere delle lettrici e dei lettori che apprezzano i romanzi di questa scrittrice – con o senza Poirot.

 

1 Comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...