Francesca Prandina – Come vento ribelle * segnalazione

Ed eccoci al terzo articolo per “I suggerimenti del venerdì”. Oggi vi presento il romanzo “Come vento ribelle” di Francesca Prandina. Si tratta di una storia avventurosa ambientata all’epoca della guerra di secessione americana, con protagonista una ragazza volitiva e ribelle. pubblicata nel maggio 2019 che potete trovare sia in formato cartaceo, sia come ebook (anche con l’abbonamento Kindle Unlimited) sullo store di amazon.

Sinossi

Utah, 1858. Sabrina conduce una vita tranquilla con sua madre Marie e non sospetta che tutto stia per cambiare. Cresciuta separata dal padre, ufficiale dell’esercito, e dai suoi fratelli, si trova costretta a seguirli al Forte quando Marie parte per Boston per accudire la madre malata. Vivace e irrequieta, circondata da uomini in un ambiente rude e scandito da regole nuove, comincia a mettere in discussione l’educazione femminile che la madre le aveva inculcato e la relativa libertà conquistata le donerà momenti spensierati in compagnia dei suoi fratelli. Tuttavia, la guerra tra Nordisti e Sudisti giungerà presto a distruggere quel delicato equilibrio e lei, giovane e testarda, affronterà la prova più difficile: cercare di affermare il suo ruolo di donna in una società patriarcale che può soltanto condurre guerre e rinnegare la pace. Francesca Prandina traccia il profilo di una donna coraggiosa pronta a tutto, anche ad arruolarsi, pur di non chinare il capo e di conquistare la propria indipendenza, in un romanzo sconvolgente che ricorda al lettore tutte quelle donne che, come Sabrina, hanno contribuito a restituire al genere femminile il suo diritto alla vita e alla libertà.

Quelle stecche di balena segnavano i confini della piccola prigione che limitava ogni donna

L’autrice

Francesca Prandina, danzatrice, coreografa e insegnante di danza è nata a Schio (VI) il 13 agosto 1979 e vive a Lainate (MI) con il marito Vincenzo e due figli.

Diplomata al Liceo Classico F. Corradini di Thiene, consegue la Laurea in Scienze della Comunicazione presso lo IUML di Milano nel 2004.

Lavora come responsabile della comunicazione presso il Club Francesco Conti a Milano e nel campo degli acquisti per la società Terminale GNL Adriatico srl per alcuni anni prima di dedicarsi interamente alla sua prima passione: la danza. Nel 2009 fonda con la sua socia e amica Laura Quadrelli l’associazione Backstage Arte in Movimento per diffondere la cultura e l’insegnamento della danza nella provincia di Milano.

Grande divoratrice di libri di ogni genere e interessata di storia, scrive fin da bambina per passione e pubblica alcuni racconti in antologie a scopo benefico, come quelle promosse dal gruppo “Io leggo il romanzo storico”, dall’associazione Scrittori Emergenti Uniti – SEU e dal gruppo “Regency and Victorian”.

“Come vento ribelle” è il suo romanzo d’esordio, pubblicato nel 2019 in una nuova edizione.

Pubblicità

1 Comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...